Friday 20 Oct 2017

You are here Fita Veneto Comitato di Treviso Treviso: al via sabato 7 ottobre la 34ª stagione dell’Eden con l’8° "Premio Vaina Cervi"

Treviso: al via sabato 7 ottobre la 34ª stagione dell’Eden con l’8° "Premio Vaina Cervi"

La 34ª edizione della Stagione di Prosa del Teatro Eden di Treviso (nella foto), propone un ricco cartellone con spettacoli che abbracciano tutti i generi teatrali ed è organizzata dal Comitato provinciale della Federazione Italiana Teatro Amatori - Fita, con il patrocinio di Regione del Veneto, Fita regionale, con il supporto di Teatri S.p.A. e il patrocinio della Città di Treviso e un gruppo di generosi sponsor.

Si comincia con un evento speciale sabato 7 ottobre con Idea Danza di Treviso che propone il suo "Existence", uno spettacolo che coniuga l’arte della danza insieme a quella della parola recitata e del canto per raccontare delle infinite sfaccettature dell’animo umano e dei suoi vizi e virtù. Sabato 14 ottobre toccherà invece a Teatro delle Lune, che con "Maldamore" di Angelo Longoni ci racconta la storia di due coppie che scoppiano e contrappongono il mondo sentimentale maschile a quello femminile. Sabato 21 ottobre la Commedianti di Marca metterà in scena "Pensione 'o Marechiaro": assisteremo così ad una divertente farsa che ci immergerà nel classico dualismo nord-sud. Sabato 28 ottobre, con "La cena delle beffe" del Teatro Stabile del Leonardo, faremo invece un tuffo nel passato: la vicenda è ambientata alla corte di Lorenzo il Magnifico e il tema dominante è quello della pazzia.
Il cartellone in abbonamento proseguirà sabato 11 novembre con uno spettacolo davvero particolare, dove sarà il gesto a raccontare la vita quotidiana di tre giovani artisti: Oberon Architettura di una Primavera metterà infatti in scena "Tre vite in affitto", tratto da "Entrètes" dei Tricicle. Torna poi al teatro Eden la Destino Teatro, che sabato 18 novembre porterà in scena "Uomini sull’orlo di una crisi di nervi" di Alessandro Capone e Rosario Galli, e una partita di poker tra amici avrà tutta l’aria di una terapia di gruppo. A chiudere il concorso, sabato 25 novembre, sarà infine "Quel che resta dei sette nani" della compagnia Asolo Teatro, lavoro dedicato al lento distacco dalla vita contadina verso la modernità attraverso le vicende legate all’apertura di un agriturismo.
Sempre più importante è la collaborazione con gli istituti scolastici della provincia. Per il terzo anno, oltre 100 ragazzi delle scuole medie avranno la possibilità di vincere 10 buoni libro partecipando al concorso "Giovani critici" che li vedrà impegnati, dopo la visione di uno spettacolo in cartellone, a produrre un loro elaborato. Sei gli istituti scolastici coinvolti nell’iniziativa, nel segno di una collaborazione che sta sempre più crescendo nel tempo. Ma anche i ragazzi degli istituti superiori avranno il loro spazio, formando una giuria permanente, che assegnerà un premio speciale al miglior spettacolo in concorso.
Domenica 3 dicembre nel corso della serata di gala che concluderà la stagione e che vedrà assegnati i Premi "Vaina Cervi" 2017, giunti all’ottava edizione, sarà messo in scena dagli afFI(a)TAti, diretti quest’anno da Mattia Scaggiante e Mirko Trevisan di Barabao Teatro, un intenso viaggio nell’arte della clownerie.

Gli spettacoli inizieranno alle 21. Il Teatro Eden si trova a Treviso in via Monterumici, 5. Informazioni attraveso Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e www.fitatreviso.org.
Abbonamenti: 50 euro (40 i ridotti). Biglietti: 10 euro (8 i ridotti); Nuovi abbonamenti: fino al 14 ottobre presso la Segreteria Fita Treviso in Palazzo del Podestà, Calmaggiore 10/4, (dal lunedì al venerdì 16-19; sabato 10-12). Prevendite biglietti: al botteghino la sera di spettacolo dalle 19.30 o presso la Segreteria Fita Treviso il sabato mattina dalle 10 alle 13. Prenotazioni possibili via mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o al 334 7177900.

Il programma completo