Wednesday 22 Sep 2021

You are here Fita Veneto

F.I.T.A. Veneto - Comitato Regionale APS

Sede Fita Veneto
Stradella delle Barche, 7
36100 Vicenza
Tel. e fax: 0444 324907
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.fitaveneto.org

Orari d'ufficio:
dal lunedì al venerdì
dalle 9 alle 13
Presidente: Mauro Dalla Villa
Vice Presidente: Giovanni Mariuzzo
Segretario e tesoriere: Valerio Dalla Pozza
Consigliere: Fabrizio Perocco
Revisori dei conti: Roberto De Giuli
Luisa Netto
Germano Nenzi
Presidenti dei Comitati provinciali: Enrico Ventura (PD)
Roberta Benedetto (RO)
Sladana Reljic (TV)
Gianni A. Visentin (VE)
Giovanni Clemente (VI)
Nicola Marconi (VR)
Il Comitato è integrato da Aldo Zordan, in qualità di vicepresidente Fita nazionale.
Consulente artistico: -
Segreteria: Cristina Cavriani
Eleonora Tovo
Ufficio stampa: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Gestione sito web: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

"Il professore" Roberto Pinato vince la prima edizione del Festival "Pillole di Teatro"

È Roberto Pinato, della compagnia Teatro Insieme di Sarzano (Rovigo), il vincitore della prima edizione del Festival regionale del monologo "Pillole di Teatro", promosso dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) del Veneto con il sostegno della Regione del Veneto, con il contributo di Fondazione Rovigo Cultura e in collaborazione con numerosi enti e istituzioni del territorio.

Alla finalissima, svoltasi venerdì 3 settembre a Rovigo, Pinato si è imposto con "Il professore", da "Giù al nord" di Antonio Albanese. Suo anche il premio del pubblico, che ha riempito piazza Annonaria di applausi e viva partecipazione: la conclusione migliore per un Festival che dal luglio scorso ha coinvolto quarantadue candidati in cinque selezioni provinciali tra Padova, Rovigo, Venezia, Verona e Vicenza.
"Testimone delirante di un mondo delirante, crea un personaggio complesso nel suo portare alla luce le contraddizioni della nostra società. Ottima resa sul piano recitativo. Bella scelta del testo. Regia equilibrata". Questa la motivazione della giuria, composta dalla giornalista Alessandra Agosti, dall'attrice Rossella Bergo, dall'operatore teatrale e regista Emilio Milani e da Roberto Tovo, vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Rovigo.

Continua...

Festival "Pillole di Teatro": venerdì 3 settembre la finalissima a Rovigo

Scelti i tredici finalisti della prima edizione del Festival regionale del monologo "Pillole di Teatro", promosso dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) del Veneto. Saranno loro, risultati vincitori nelle cinque selezioni che hanno coinvolto quarantadue partecipanti, a sfidarsi alla finalissima della kermesse, in programma venerdì 3 settembre alle 21 in piazza Annonaria a Rovigo, con in palio anche un premio del pubblico e un posto tra i dieci concorrenti al Festival Interregionale del Monologo 2022, che si svolgerà in Umbria.

Continua...

Gli attori ITAF per l'Italia al Festival di Montecarlo


È la Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) a rappresentare l'Italia alla XVII edizione del Festival Mondiale del Teatro Amatori, di scena fino al 22 agosto nel Principato di Monaco per iniziativa dell'International Amateur Theatre Association (AITA-IATA), l'associazione mondiale delle federazioni amatoriali di teatro. FITA proporrà "D'Istanti Di-Stanze", opera realizzata dai giovani attori del progetto ITAF (International Theater Academy of Fita), diretti dal regista Daniele Franci, atteso sabato 21 e domenica 22 agosto.

Continua...

Teatroimmagine al Gran Premio del Teatro FITA

Sarà la compagnia Teatroimmagine di Salzano, in provincia di Venezia, a rappresentare il Veneto alla sesta edizione del Gran Premio Nazionale del Teatro Amatoriale, il "premio dei premi" della Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA), che quest'anno si celebrerà in Sicilia dal 21 agosto al 10 ottobre con la partecipazione di altre undici compagini provenienti da altrettante regioni.
La formazione veneziana ha conquistato il lasciapassare per la kermesse grazie allo spettacolo "La strana storia del Dottor Jekyll e Mister Hide", liberamente ispirato al romanzo di Robert Louis Stevenson, trasportato a Venezia e virato nei colorati registri della commedia dell'arte, da sempre linguaggio d'elezione della compagnia. Scritto da Benoit Roland e Roberto Zamengo, il lavoro è stato scelto da una giuria composta dai giornalisti Alessandra Agosti, Giuseppe Barbanti e Filippo Bordignon tra i sedici candidati alla selezione regionale del Gran Premio. Diretto da Roland, lo spettacolo è interpretato, oltre che dallo stesso Zamengo, da Ruggero Fiorese, Claudia Leonardi e Daniela Baron Toaldo, tutti chiamati a ricoprire più ruoli.

Continua...

Addio a Valerio Dalla Pozza

Addio a Valerio Dalla Pozza, scomparso sabato 14 agosto a 67 anni. Ex bancario, attore della compagnia Astichello di Monticello Conte Otto, di recente era stato confermato segretario e tesoriere del Direttivo regionale FITA Veneto, Federazione alla quale ha dedicato per molti anni tempo, energie e competenze, con passione e generosità.

Continua...

Festival "Pillole di Teatro": tre vincitrici per il Padovano

Sono Monica Sichel dell'associazione artistica «Benvenuto Cellini», Brunella Burattin della compagnia Sottosopra e Maria Grazia Zampieron di Magica Bula le vincitrici della selezione provinciale padovana di "Pillole di Teatro, il nuovo Festival regionale del monologo promosso dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) del Veneto con il sostegno della Regione del Veneto.

Svoltasi venerdì 30 luglio all'Auditorium Ramin di Cadoneghe, la sfida ha dunque visto l'affermazione di un terzetto tutto al femminile, che conquista così il lasciapassare per la finalissima del Festival, in programma a Rovigo il prossimo 3 settembre. Monica Sichel ha convinto la giuria - composta dal giornalista Antonio Liviero e dagli attori e registi Tiziana Grillo e Nando Bertaggia - con "Acqua e sapone" di Aldo Nicolaj; Brunella Burattin con "Mademoiselle Lychantrope" da "Le Beatrici" di Stefano Benni; e Maria Grazia Zampieron con "Suor Filomena", estratto dallo stesso lavoro di Benni.

Continua...

Festival "Pillole di Teatro": scelta la finalista del Veneziano

È Serena Tenaglia, della compagnia La Bottega, la vincitrice della selezione provinciale veneziana di "Pillole di Teatro", il nuovo Festival regionale del monologo promosso dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) del Veneto con il sostegno della Regione del Veneto.
L'attrice ha conquistato il lasciapassare per la finalissima, in programma a Rovigo il prossimo 3 settembre, lo scorso venerdì 23 luglio a San Stino di Livenza, esibendosi in "Femmine da morire" di Filippo Facca, performance che ha pienamente convinto la giuria, composta dall'attrice Cecilia La Monaca e dagli studiosi Luigi Perissinotto e Amalia Ruzzene. Applausi e apprezzamento anche per gli altri quattro sfidanti: Ivana Pasinato (La Goldoniana), Fabrizio Perocco (Premiata Sartoria Teatrale di Spinea), Walter Sabato (Teatrino della neve) e Bruno Pietro Spolaore (Il Portico Teatro Club).

Continua...