Thursday 21 Nov 2019

You are here Eventi Progetto Fondamenta

Progetto Fondamenta

Teatro per il sociale: in ottobre un nuovo workshop gratuito per giovani dai 18 ai 30 anni

 

Appuntamento a Monticello Conte Otto (Vi), dal 3 al 5 ottobre 2019 (più un evento conclusivo il 6), con il progetto nazionale "Fondamenta - Una rete di giovani per il sociale", che la Federazione Italiana Teatro Amatori rivolge a persone tra i 18 e i 30 anni che vogliano conoscere l'applicazione dei linguaggi teatrali in ambito sociale. Il percorso consiste in un workshop gratuito di tre giorni, fra momenti di approfondimento sull'impiego sociale del teatro, laboratorio pratico di teatro di figura e applicazioni di quanto appreso in una situazione reale.
Qui sotto, il bando, la scheda di adesione e il piano formativo, con la presentazione delle materie e dei docenti che le proporranno: il "tessitore sociale" Guido Zovico, l'educatore musicale e teatrale Biagio Graziano e il docente di Pedagogia sperimentale Matteo Corbucci.
Iscrizioni entro le 13 di mercoledì 18 settembre.
Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , 0444 324907 (dal lunedì al venerdì al mattino) oppure al 333 9243900.

Avviso di selezione (file PDF)

Il Piano formativo (file PDF)

Scheda di partecipazione (file .docx)

Anche a Monticello Conte Otto ottimi riscontri per Fondamenta | Video

Conclusa con viva soddisfazione da parte dei partecipanti, delle istituzioni e delle associazioni coinvolte l'edizione svoltasi a Monticello Conte Otto (Vicenza) del progetto Fondamenta – Una rete di giovani per il sociale, la seconda in Veneto per l'iniziativa firmata a livello nazionale dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita) e realizzata nel territorio da Fita Veneto.
Condiviso dai Comuni di Monticello Conte Otto e di Adria (dove si era svolta nel giugno scorso) come partner istituzionali, il workshop gratuito si è ripetuto dal 3 al 6 ottobre scorsi e si è rivolto ancora una volta a persone interessate ad approfondire l'applicazione sociale dei linguaggi teatrali per agire in situazioni di disagio o di fragilità, con la diretta collaborazione, nella tappa vicentina, del Presidio Riabilitativo "Villa Maria", con sede in localitàVigardolo.

Continua...