Sunday 25 Jun 2017

You are here Fita Veneto Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria: con il Teatro Fita "Ripartiamo con un sorriso"

Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria: con il Teatro Fita "Ripartiamo con un sorriso"

Un teatro che sorride per far sorridere chi ha vissuto la tragedia del terremoto. Magari solo per qualche istante: ma sarà pur sempre qualche istante di sollievo e di leggerezza. Nasce con questo spirito e questi obiettivi "Ripartiamo con un sorriso", manifestazione ideata dai Comitati regionali di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria della FITA, la Federazione Italiana Teatro Amatori, che, d'intesa con le Amministrazioni locali e con il sostegno della FITA nazionale, hanno elaborato un cartellone estivo "strappa-risate" di ventotto date, tutte a ingresso libero, animate da compagnie FITA del territorio e con sette località coinvolte, dal 16 giugno al 13 agosto.

Parola d'ordine per residenti e turisti? Vietato non ridere. Largo allora ad allestimenti brillanti, che spaziano dalla commedia popolare ai classici della risata d'autore, al musical. Ma attenzione particolare riservata anche all'uso delle lingue locali e al repertorio di tradizione, per ritrovare e rinvigorire quelle radici che il terremoto ha scosso dal profondo, ma è fondamentale non si spezzino e tornino alla vita, riprendendo ad essere ciò che da sempre sono: splendidi territori carichi di storia, bellezze paesaggistiche e tradizioni, mete privilegiate per un turismo di qualità, fra divertimento, arte e natura.

«Insieme agli amici di Marche, Umbria e Lazio e con l'appoggio della FITA nazionale - dichiara Antonio Potere, presidente FITA Abruzzo - abbiamo fortemente voluto questa iniziativa per arrecare sollievo alle popolazioni residenti, ma anche per mantenere viva l'attenzione su questa emergenza e, nel contempo, dare un contributo al ritorno alla normalità nei nostri territori tanto duramente provati. Abbiamo scelto Civitella del Tronto, in provincia Teramo, perché si trova all'interno del cratere, e ringraziamo l'Amministrazione Comunale per l'immediato ed entusiastico sostegno dato a questa iniziativa, che risponde in pieno alle tematiche sociali e di solidarietà nella quali come FITA crediamo da sempre».
«Il teatro è vita, è gioia, è emozione - continua Andrea Serafini, presidente FITA Lazio - ed è quello che noi sappiamo fare, il nostro modo di comunicare, la nostra strada per portare amore e solidarietà. Non abbiamo bisogno di molto: ci servono solo persone che abbiano voglia di passare una serata con noi e, almeno per un attimo, ricordarsi che oltre la paura, la disperazione e le difficoltà c'è la vita che - citando Alessandro Baricco - "forse non sarà immensa, ma è anche bella se solo hai un po' di voglia e un po' di fortuna". E quella non si ferma e non si deve fermare mai».
«In questo progetto - sottolinea Federica Bernardini, presidente FITA Marche - abbiamo voluto porre l'accento sulla situazione di particolare criticità vissuta dalle aree più impervie della nostra regione, quelle nelle quali, per loro stessa natura, l'interscambio è minore e le tradizioni e l'attaccamento al territorio sono più forti. Proprio qui, purtroppo, la gravità e il perdurare della calamità stanno causando spopolamento e abbandono. Per questo motivo, unire gli sforzi per aiutare queste aree e far capire a residenti e villeggianti che occorre tornare a vivere in queste località incantevoli è l'obiettivo principale che ci proponiamo di raggiungere con questa manifestazione».
«Essere scaraventati al suolo dalla violenza della natura - conclude Francesco Segoni, presidente FITA Umbria - è un'esperienza che ferisce profondamente l'animo, e una ferita della psiche è molto più complessa da rimarginarsi rispetto ad un graffio del corpo. Proprio per questo desideriamo offrire un momento di sorriso e di leggerezza a coloro che hanno vissuto questi gravissimi eventi. Auspichiamo inoltre che questa manifestazione mantenga viva l'attenzione della collettività sui bisogni primari delle popolazioni nel dopo terremoto e nel contempo faccia conoscere Monteleone di Spoleto, un meraviglioso borgo medievale ricco di storia e d'arte e immerso nell'incontaminato verde dell'Umbria».

«La nostra grande famiglia - aggiunge il presidente nazionale FITA, Carmelo Pace - si è sempre mossa con generosità in occasione di emergenze ed eventi drammatici. In questo caso, tutti i Comitati regionali FITA d'Italia hanno immediatamente sposato l'idea, devolvendo il ricavato del 5xmille dello scorso anno, circa 15mila euro, a questa iniziativa, speciale perché va al di là delle pur necessarie raccolte fondi, contribuendo ad una "ricostruzione" importante quanto quella materiale: quella, cioè, del tessuto sociale, di un senso di "normalità" nei luoghi del terremoto, consentendo ai residenti di tornare ad incontrarsi, a socializzare, ad essere comunità, obiettivi primari del nostro fare teatro».


IL PROGRAMMA

Venerdì 16 giugno, ore 21
Cantalice (RI) - LAZIO
Piazza
G.A.D. Sipario Aperto
Tacca me pijo la 'acca
di Luciano Borsarelli
regia di Guido Marcellini

Domenica 18 giugno, ore 21
Contigliano (RI) - LAZIO
Piazza
Ass. Orizzonti Sabini - Compagnia Circolo dé li Rapari
Canti e tradizioni della civiltà contadina
di Francesco Rinaldi
regia di Francesco Rinaldi

Sabato 24 giugno, ore 21
Montenero in Sabina (RI) - LAZIO
Piazza
Compagnia Teatrale Il Pipistrello
L'orso - Una domanda di matrimonio
di Anton Cechov
regia Massimo De Juliis

Venerdì 30 giugno, ore 21
Montenero in Sabina (RI) - LAZIO
Piazza
G.A.D. Sipario Aperto
in collaborazione con Musikologiamo
Musi' Trio - Quando la musica è cinema
Maria Rosaria De Rossi, voce
Sandro Sacco, flauto traverso
Paolo Paniconi, pianoforte e arrangiamenti

Sabato 1 luglio, ore 21
Montenero in Sabina (RI) - LAZIO
Piazza
Compagnia La Bottega del Teatro
Tre sorelle e un imbranato
di Aldo Lo Castro
regia di Elia Bucci

Sabato 8 luglio, ore 21
Contigliano (RI) - LAZIO
Piazza
Compagnia Gli amici cantaliciani
'U testamentu
di Aldo Patacchiola
regia di Aldo Patacchiola

Sabato 8 luglio, ore 21
Sarnano (MC) - MARCHE
Piazza Alta
Compagnia Teatrale Ritmosfera On Stage
Cartoon's Celebration
di Serena Bianchini
regia di Serena Bianchini

Sabato 8 luglio, ore 21
Monteleone di Spoleto (PG) - UMBRIA
Teatro Comunale "Carlo Innocenzi"
Compagnia Teatrale Trasimeno Teatro
Una figlia da maritare
di Stefano Palmucci
adattamento e regia di Virgilio Vincenzoni

Venerdì 14 luglio, ore 21
Monteleone di Spoleto (PG) - UMBRIA
Teatro Comunale "Carlo Innocenzi"
Compagnia Teatrale Amici Nostri
Ecco la sposa!
di Ray Cooney e John Chapman
regia di Adriana Coletta

Sabato 15 luglio, ore 21
Sarnano (MC) - MARCHE
Piazza Alta
Compagnia A Passo di Danza
Il nostro tributo a Rocky Horror Show
di Cecilia Franceschetti
regia di Cecilia Franceschetti

Domenica 16 luglio, ore 21
Cantalice (RI) - LAZIO
Piazza
Ass. Nonna Papera - Compagnia 2 scarabocchi
Bianco...rusciu e niru
di Claudio Aleandri
regia Claudio Aleandri

Sabato 22 luglio, ore 21
Sarnano (MC) - MARCHE
Piazza Alta
Compagnia Teatrale Laboratorio Minimo Teatro
La villeggiatura
di Carlo Goldoni
regia di Mario Gricinella

Sabato 22 luglio, ore 21
Monteleone di Spoleto (PG) - UMBRIA
Teatro Comunale "Carlo Innocenzi"
Compagnia Teatrale Senza Vergogna
Giorno di saldi
di Gérard Darier
regia di Gaetano Napoli

Sabato 29 luglio, ore 21
Sarnano (MC) - MARCHE
Piazza Alta
Compagnia Teatrale La Torre che Ride
Devo dirti una cosa
di Valentina Capecci
regia di Diego Dezi

Sabato 29 luglio, ore 21
Monteleone di Spoleto (PG) - UMBRIA
Teatro Comunale "Carlo Innocenzi"
Compagnia Teatrale Arca
I miracoli di don Pierino
di Nadio Beddini
adattamento e regia di Graziano Sirci

Inizio agosto, data da definire
Accumoli (RI) - LAZIO
Piazza
Compagnia Gli amici cantaliciani
'U testamentu"
di Aldo Patacchiola
regia di Aldo Patacchiola

Venerdì 4 agosto, ore 21
Civitella del Tronto (PE) - ABRUZZO
Piazza Filippi Pepe
Compagnia Teatrale Il Torrione
La fortuna con l'effe maiuscola
di Eduardo De Filippo e Armando Curcio
regia di Brunella Iannetti

Sabato 5 agosto, ore 21
Civitella del Tronto (PE) - ABRUZZO
Piazza Filippi Pepe
Compagnia Teatrale I Giovani Amici del Teatro
Lu sprumente
di Annamaria Feruglio
regia di Paolo Crisante

Sabato 5 agosto, ore 21
Sarnano (MC) - MARCHE
Piazza Alta
Compagnia Teatrale CFD
La neve di zio Anselmo
di Valerio Di Piramo
regia di Fabio Campetella

Sabato 5 agosto, ore 21
Monteleone di Spoleto (PG) - UMBRIA
Teatro Comunale "Carlo Innocenzi"
Compagnia Teatrale Le Voci di Dentro
Io, Alfredo e Valentina
di Oreste De Santis
regia di Gianni Bevilacqua

Domenica 6 agosto, ore 21
Civitella del Tronto (PE) - ABRUZZO
Piazza Filippi Pepe
Compagnia Teatrale Atriana
Lu ricche fa coma vo', lu puver ome fa coma po
di Giancarlo Verdecchia
regia di Giancarlo Verdecchia

Giovedì 10 agosto, ore 21
Civitella del Tronto (PE) - ABRUZZO
Piazza Filippi Pepe
Compagnia Teatrale Marame'
Na fame nere
di Antonio Potere
regia di Nadia Di Naccio

Giovedì 10 agosto, ore 21
Sarnano (MC) - MARCHE
Piazza Alta
Compagnia Teatrale Arco Fermano
Prospero, Felice e Gioconda
di Vincenzo Cenciarelli
regia di Marco Andrenacci

Venerdì 11 agosto, ore 21
Civitella del Tronto (PE) - ABRUZZO
Piazza Filippi Pepe
Compagnia Teatrale I Marrucini
Ddu' rape strascenate
di Antonio Potere e Massimo Saraceni
regia di Antonio Potere

Sabato 12 agosto, ore 21
Civitella del Tronto (PE) - ABRUZZO
Piazza Filippi Pepe
Compagnia Teatrale Li Sciarpalite di Teatro e...
Li quatrine ve e va
di Franca Arborea
regia di Pina Di Salvo

Sabato 12 agosto, ore 21
Monteleone di Spoleto (PG) - UMBRIA
Teatro Comunale "Carlo Innocenzi"
Compagnia Teatrale I Pottacci
Faciolu
di Gianfrancesco Marignoli
regia di Giorgio Santi

Domenica 13 agosto, ore 21
Civitella del Tronto (PE) - ABRUZZO
Piazza Filippi Pepe
Compagnia Teatrale Drago d'Oro
Conciati per le feste
di Paolo Villanese
regia di Paolo Villanese e Daniela D'Arco

Domenica 13 agosto, ore 21
Accumoli (RI) - LAZIO
Piazza
Ass. Nonna Papera - Compagnia 2 scarabocchi
Bianco...rusciu e niru
di Claudio Aleandri
regia Claudio Aleandri