Saturday 10 Dec 2022

You are here Archivio notizie Rovigo

Archivio notizie Rovigo

Fita Rovigo: venerdì 18 dicembre assemblea provinciale online

Si svolgerà venerdì 18 dicembre alle 21 in modalità telematica (piattaforma G-Meet) l'assemblea del Comitato provinciale FITA Rovigo. Tra i punti all'ordine del giorno, l'organizzazione dell'assemblea elettiva provinciale (anche in modalità online), i progetti conclusi e comunicazioni del presidente.
Chi non potesse partecipare è invitato a utilizzare le deleghe.

 

Il teatro amatoriale piange Remo "Termine" Siviero

Il teatro amatoriale piange Remo Siviero, conosciuto da tutti come "Termine", uno dei fondatori della compagnia I Sbregamandati di Polesine Camerini a Porto Tolle, che si è spento nella notte di mercoledì scorso per un male incurabile che non gli lasciato scampo.
Attore e scenografo del gruppo, presidente e "motore" della stessa compagnia conosciuta per il suo repertorio comico in dialetto, Termine era stimato da tutto il mondo del teatro amatoriale polesano per la sua disponibilità, generosità, per il suo senso dell'umorismo e per la risata contagiosa che sapeva sdrammatizzare anche i momenti tristi. Una bella persona, sempre presente nei momenti di vita associativa del Comitato di Rovigo della Federazione Italiana Teatro Amatori, e che si metteva volentieri anche al servizio della comunità per aiutare ogni qual volta ce ne fosse bisogno.
Soltanto pochi giorni fa aveva festeggiato il suo ultimo compleanno, 68 anni, di una vita all'insegna del lavoro e delle assi del palcoscenico, sempre con le immancabili e caratteristiche bretelle e la battuta pronta.
Alla moglie Fiorella, alla figlia Lara e a tutti i componenti della compagnia I Sbregamandati vanno le condoglianze e l'abbraccio del Comitato Provinciale di Fita Rovigo, del Presidente Regionale Fita Veneto e di tutti gli amici con i quali Termine ha condiviso la grande passione per il teatro amatoriale.
Ciao, caro Termine.
Il funerale si terrà sabato mattina alle ore 10.30 a Polesine Camerini.

Le gustose "Pillole di teatro" replicano all'Università Popolare di Lendinara

Pillole di teatro al Ballarin per l'inaugurazione dell'anno accademico 2020-21 dell'Università Popolare di Lendinara.
Sabato 17 ottobre alle 20.30 a Lendinara sarà replicato lo spettacolo proposto con successo il 3 settembre scorso - in piazza Annonaria a Rovigo - dagli attori e dalle attrici del Comitato provinciale Fita, che vedrà sul palco un alternarsi di monologhi e dialoghi tratti da opere teatrali più o meno conosciute. Una serata all'insegna della passione per il teatro e delle tante sfumature ed emozioni che ci può regalare con un ricco programma che spazia da Goldoni a Sparapan passando per Leopardi, Harling, Palmieri e Stefano Benni. Un viaggio teatrale in "pillole" dai 4 agli 8 minuti adatto a tutti i gusti e proposto dalle compagnie Buoni & Cattivi, El Canfin, El Tanbarelo, Fuori di Scena, I Girasoli, I Lusiani, La Tartaruga, Nove Etti e Mezzo, Proposta Teatro Collettivo e Teatro Insieme.

Continua...

Fita Rovigo: mercoledì 14 ottobre assemblea delle associazioni

È indetta per mercoledì 14 ottobre alle 20.30, al Circolo Auser Città delle Rose di Rovigo (in via Alfieri, 6), l'assemblea ordinaria delle associazioni di FITA Rovigo. Tra le materie all'ordine del giorno, il prossimo rinnovo dei direttivi regionale e provinciale e aggiornamenti sulle manifestazioni concluse e in atto.
La sala può ospitare una persona per compagnia, naturalmente munita di mascherina. Chi non potesse partecipare è invitato a utilizzare le deleghe.

Teatro per casa... in villa con Provincia e FITA di Rovigo

Al via dal 27 settembre un progetto teatrale che avrà come cornice alcune dimore storiche polesane.
Tre gli appuntamenti in calendario in altrettante ville del nostro territorio, che apriranno in questo modo le porte, raccontando la loro storia e permettendo agli ospiti di rivivere le attività che le hanno caratterizzate in passato.
I temi che verranno proposti sono legati ai costumi, alle relazioni umane e sociali del passato, quali: feste, spettacoli, cibo, gioco. Attraverso lo strumento della narrazione e performance teatrale si vuole offrire un quadro sintetico della vita che si svolgeva all'interno delle case dell'aristocrazia polesana e veneziana nelle campagne venete tra il ‘500 e l'800.
Il percorso culturale, vista la particolarità dei luoghi in cui si svolgerà, prevede la messa in scena di letture e performance dove gli attori rappresenteranno vicende tratte da testi teatrali.

Un progetto, promosso dalla Provincia di Rovigo con la collaborazione della Federazione Italiana Teatro Amatori – FITA Comitato Provinciale di Rovigo e la Commissione Provinciale Pari Opportunità, pensato per la valorizzazione, conoscenza e fruizione del patrimonio storico artistico e architettonico del nostro Polesine.

Un'opportunità per scoprire e conoscere siti meno noti e solitamente non accessibili in quanto proprietà private e un modo per invogliare i proprietari stessi a mettere a disposizione questo immenso e variegato patrimonio collettivo, fondamentale tassello della storia, cultura, tradizione e paesaggio del territorio, incentivandone altresì la non facile conservazione, tutela e fruizione pubblica.

Continua...