Wednesday 22 Sep 2021

You are here Fita Veneto Festival "Pillole di Teatro": arriva la selezione veronese

Festival "Pillole di Teatro": arriva la selezione veronese

È dedicata alla provincia di Verona la terza selezione provinciale di "Pillole di Teatro", il nuovo Festival regionale del monologo promosso dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) del Veneto con il sostegno della Regione del Veneto. Nove i candidati scaligeri, che si sfideranno mercoledì 21 luglio alle 21 in Villa Carrara Bottagisio a Bardolino, e tre di loro guadagneranno il diritto di accedere alla finalissima, in programma a Rovigo il 3 settembre.
Organizzata con il patrocinio del Comune di Bardolino e della Provincia di Verona, in collaborazione con l'Accademia di Teamus aps e con il contributo di Fondazione Rovigo Cultura, la serata di FITA Verona vedrà impegnati sul palcoscenico: Liliana Bochese (Sale e Pepe) da "Sior Todaro brontolon" di Carlo Goldoni; Andrea Bordoni (La Moscheta) in "Una battaglia perduta" di Aldo Nicolaj; Luciana Damini (Sale e Pepe) da "Il silenzio dei vivi" di Elisa Springer; Antonio Guardalben (La Bottega delle Arti) ne "Il monologo del Diavolo" tratto da "Uomo e Superuomo" di George Bernard Shaw; Giulia Guariento (Sale e Pepe) da "Il diario di Eva" di Mark Twain; Pamela Occhipinti (La Moscheta) da "Maledetta crisi di mezza età" di Michele Bernier e Marie Pascale Osterrieth; Angelo Pandolfo (Sale e Pepe) da "Sior Todaro brontolon" di Carlo Goldoni; Arnaldo Pernigo (L'Accademia di Teamus) ne "La morta" di Guy De Maupassant"; Giovanni Vit (La Graticcia) ne "La butina pitoca" da "Paese perduto" di Dino Coltro.

La serata è a ingresso libero fino a esaurimento dei posti consentiti e nel rispetto delle disposizioni anti-Covid. È consigliata la prenotazione: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure 347 2446530 (dopo le 18). In caso di maltempo, Teatro Corallo.

«Siamo molto grati ai nostri associati – dichiara Nicola Marconi, presidente provinciale FITA Verona – per l'energia e la generosità con le quali hanno deciso di mettersi in gioco in questa competizione, che sarà prima di tutto un bel momento di condivisione con il pubblico. Allo stesso modo, come Comitato provinciale insediato da poco siamo particolarmente felici di partecipare a questo Festival tutto nuovo, realizzato in grande sinergia con FITA Veneto e in dialogo con enti e istituzioni del territorio».

«Creare occasioni di confronto artistico – commenta Mauro Dalla Villa, presidente FITA Veneto – è uno degli impegni principali della nostra Federazione regionale. Il 2020 è stato un anno molto difficile su questo fronte, ma non ci siamo comunque fermati, sia sfruttando il web, sia offrendo tempestivamente occasioni di spettacolo quando la situazione pandemica lo ha consentito. Quest'anno, pur nelle difficoltà ancora presenti, ci auguriamo che il Festival "Pillole di Teatro" sia solo l'inizio di un ritorno a una ragionevole normalità anche sui palcoscenici».

Dopo le selezioni per Rovigo, Vicenza e Verona, le serate di selezione, tutte a luglio e realizzate in collaborazione con i Comuni ospitanti, si svolgeranno: per Venezia, venerdì 23 nell'area scuole di San Stino di Livenza; per Padova, venerdì 30 in Piazza del Sindacato a Cadoneghe. Chi vincerà il concorso veneto entrerà di diritto tra i dieci finalisti del Festival Interregionale del Monologo 2022, che si svolgerà in Umbria. Durante la serata finale regionale a Rovigo del 3 settembre sarà assegnato anche un Premio del Pubblico.

Informazioni e aggiornamenti anche nelle pagine Facebook di FITA Veneto e dei Comitati provinciali della Federazione.