Thursday 30 May 2024

You are here Archivio notizie Treviso Nuovi successi per Soggetti Smarriti : "La Presidentessa" affascina e vince

Nuovi successi per Soggetti Smarriti : "La Presidentessa" affascina e vince

Nuove soddisfazioni e incetta di premi per la compagnia Soggetti Smarriti, che con la commedia "La Presidentessa" di Maurice Hennequin e Pierre Veber, per la regia e l'adattamento di Maria Rosa Maniscalco, nelle ultime settimane ha affascinato pubblico e giurie in tre concorsi, che sono andati ad arricchire il suo già scintillante palmares.

Lo scorso gennaio, al Teatro Lauro Rossi di Macerata, vittoria come migliore spettacolo alla 54ª edizione della Rassegna nazionale "Angelo Perugini - Omaggio a Ugo Giannangeli", cui si sono aggiunti il premio al migliore attore caratterista, conquistato da Alessandro Tognetti nei panni del ministro Gaudet, e quello ex aequo al migliore giovane artista, assegnato a Giada Bettiol, nel ruolo di Aegle.

Pochi giorni più tardi, il 4 febbraio, conquista anche de "La Maschera d'Argento" alla 21ª Rassegna Teatrale Comunale di Godega di S. Urbano (Treviso), manifestazione che la compagnia avrà perciò il piacere di aprire il prossimo anno.

Appena una settimana più tardi, infine, sabato 11 febbraio, quattro i premi incassati alla 32ª edizione del Festival "Castello di Gorizia", dove Soggetti Smarriti ha diviso il palcoscenico con altre sette compagini finaliste uscite da una selezione fra ben 65 gruppi teatrali provenienti da tutta Italia: suoi i riconoscimenti al migliore allestimento (per la scenografia ideata da Franco Favero e per i costumi pensati da Mariarosa Maniscalco), al miglior attore protagonista (Alessandro Tognetti) e alla migliore attrice caratterista (Alda Capodaglio), oltre al terzo posto per il gradimento del pubblico, in un confronto davvero sul filo di lana.