Saturday 17 Apr 2021

You are here Fita Veneto Gran Premio del Teatro FITA: sabato 27 marzo dita incrociate per La Moscheta di Verona

Gran Premio del Teatro FITA: sabato 27 marzo dita incrociate per La Moscheta di Verona

La Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) sceglie sabato 27 marzo, Giornata Mondiale del Teatro, per concludere in grande stile l'edizione 2020 del Gran Premio del Teatro Amatoriale, sospesa per l'insorgere della pandemia la scorsa primavera. Alle 21, in diretta streaming dal Teatro Comunale Grandinetti di Lamezia Terme (Catanzaro) su www.fita.tv, Facebook e YouTube istituzionali, si conosceranno dunque i vincitori fra i quattordici lavori teatrali giunti alla finalissima nazionale dopo la dura selezione dei concorsi regionali, nei quali si sono sfidate numerose compagnie della Federazione.

In corsa per FITA Veneto c'è La Moscheta di Verona, che ha partecipato al Gran Premio con "Ben Hur (una storia di ordinaria periferia)" di Gianni Clementi, per la regia di Daniele Marchesini. Gli altri spettacoli in concorso arrivano da Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia e Toscana.
La serata, presentata da Ketty Riolo e Gennaro Calabrese, è organizzata da FITA, dall'associazione teatrale I Vacantusi e dal comitato regionale FITA Calabria e, come tutta la manifestazione, si svolge sotto il patrocinio della Regione Calabria e del Comune di Lamezia Terme.
«La Giornata Mondiale del Teatro - commenta Aldo Zordan, vicepresidente nazionale FITA - in questo periodo così difficile dev'essere più che mai uno stimolo a ricordare l'importanza fondamentale che l'arte e la cultura in generale rivestono per la società. Come Federazione ci siamo spesi con grande impegno e in forte sinergia con il territorio in questo lungo e complesso periodo, per mantenere stretto il legame con le istituzioni e con il pubblico. Basti ricordare, tra le più recenti iniziative, la WebTv FITA, che propone sia rubriche riservate ai soci che programmi destinati al pubblico in generale».
«Naturalmente - dichiara Mauro Dalla Villa, presidente FITA Veneto - seguiremo la serata con un affetto speciale nei confronti de La Moscheta di Verona, la nostra "compagnia di bandiera". Ma sarà l'intero mondo del teatro amatoriale FITA ad essere rappresentato dall'evento, un mondo che ha mantenuto passione ed energia, rispondendo con slancio alle numerose iniziative proposte dalla Federazione. Al riguardo, in particolare, ricordo che lo stesso giorno si concluderà "Dantesca 2021", manifestazione promossa da FITA Veneto nel settimo centenario della morte di Dante e realizzata con il patrocinio di Regione del Veneto e FITA nazionale: una straordinaria tre-giorni di letture online di dieci canti della Divina Commedia, cui hanno partecipato 195 attrici e attori di compagnie venete della Federazione».