Thursday 11 Aug 2022

You are here Archivio notizie Vicenza FITA Vicenza: "Teatro In Corso" venerdì 10 e sabato 11 giugno

FITA Vicenza: "Teatro In Corso" venerdì 10 e sabato 11 giugno

Un dibattito sul ruolo del teatro e sulla funzione sociale della cultura, una maratona di performance, una bella scelta di laboratori e le selezioni per il festival regionale del monologo "Pillole di Teatro". Questo il variegato carnet proposto dalla Festa del Teatro 2022 "Teatro In Corso", iniziativa promossa per venerdì 10 e sabato 11 giugno a Vicenza dalla sezione provinciale della Federazione Italiana Teatro Amatori - FITA, già organizzatrice di manifestazioni ormai storiche come, tra le altre, "Teatro Popolare Veneto" e "TeatroSei".

Apertura di Festa, dunque, venerdì 10 giugno alle 20.45 al chiostro di San Lorenzo, per una maratona teatrale curata da compagnie associate alla Federazione vicentina: un mix di brani teatrali, sketch ed esibizioni musicali che fornirà l'occasione per un coinvolgente viaggio tra le più diverse anime della drammaturgia e del fare teatro.

Terna di appuntamenti sabato 11 giugno. Al mattino, alle 10.30, sempre al chiostro di San Lorenzo, tavola rotonda dal titolo "Dal teatro amatoriale al teatro relazionale. La funzione sociale della cultura 'tra palco e realtà'". Alla conversazione, introdotta e moderata da Nicoletta Martelletto, vicecaporedattore de Il Giornale di Vicenza, interverranno l'assessore alla Cultura del Comune di Vicenza, Simona Siotto, il vicepresidente nazionale FITA, Aldo Zordan, la consulente teatrale Annalisa Carrara, il tessitore sociale e co-promotore di Vicenza Valore Comunità Guido Zovico e l'imprenditrice Kety Panni, co-promotrice di Relazionésimo 2030.

Nel pomeriggio, laboratori aperti alle compagnie FITA e alla cittadinanza dalle 15 alle 18 nel quartiere Barche, dove si trovano anche le sedi di FITA Vicenza e Veneto e uno dei FITA Point della rete nazionale, spazi di incontro per chi frequenta e ama il teatro. Questi i laboratori (dagli 8 anni in su, gratuiti ma con prenotazione obbligatoria al 338 6308058): teatro-danza con Michela Negro; ritmo teatrale con Sara Tamburello; giocoleria con Vittorio Savegnago.

Chiusura di Festa in serata, alle 21, di nuovo nel chiostro di San Lorenzo, per la selezione provinciale di "Pillole di Teatro", festival regionale del monologo promosso da FITA Veneto. Sul palcoscenico, tredici attori e attrici FITA Vicenza si sfideranno per conquistare i due posti in palio per la finalissima, in programma a settembre a Rovigo. La giuria per la selezione vicentina sarà composta dagli attori e formatori Franca Grimaldi e Andrea Dellai e dal critico Filippo Bordignon. Presenteranno la serata l'attrice Alessia Bartolomucci e la vicepresidente di FITA Vicenza, Elisa Giacon.

«La tavola rotonda – commenta Giovanni Clemente, presidente di FITA Vicenza - fornirà un'occasione preziosa per riflettere sull'impatto che la pandemia ha avuto sul mondo della cultura, ma soprattutto su come quella stessa cultura rivesta un ruolo fondamentale nella resistenza e nella rinascita contro "cortocircuiti" come quello che abbiamo vissuto in questi ultimi anni. In questo panorama, il teatro si propone come spazio relazionale per eccellenza, luogo di crescita personale e di vivificante condivisione. Questo il punto da cui partire, dunque, intensificando il dialogo tra le forze che vi operano: dagli operatori agli amministratori, dall'impresa all'informazione fino, naturalmente, al pubblico. La Festa in generale – conclude Clemente – consentirà inoltre di promuovere e far conoscere il teatro amatoriale vicentino targato FITA: una presenza capillarmente diffusa e attiva nel tessuto culturale del territorio».

Tutti gli eventi sono a ingresso libero, nel rispetto delle normative sanitarie vigenti. Per informazioni è a disposizione la segreteria di FITA Vicenza: 0444 323837 oppure Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .