Tuesday 18 Jun 2024

You are here Archivio notizie Treviso Trent'anni dopo, torna il testo della Scapinello "Mare, xe qua i todeschi" all'Accademico di Castelfranco

Trent'anni dopo, torna il testo della Scapinello "Mare, xe qua i todeschi" all'Accademico di Castelfranco

"Mare, xe qua i todeschi!". Questo il titolo del lavoro con il quale la Filodrammatica Guido Negri di Castelfranco, in provincia di Treviso, debutta al Teatro Accademico della sua città la corrente domenica 25 novembre alle 17. Fondata nel 1972, la formazione di Castelfranco affronta dunque questa commedia in dialetto di Nina Scapinello (a dieci anni dalla sua scomparsa), per la regia di Ermanno Reffo e Paolo De Santi, in un debutto dal sapore particolare, a trent'anni dalla sua prima rappresentazione proposta dalla stessa compagnia, sullo stesso palco e con la Scapinello alla regia. Oggi però, al testo è stata data "una nuova chiave di lettura, che rispetta la stesura arricchendola di significati moderni".

La commedia diventa allora un'occasione per ricordare l'esperienza della guerra vissuta tra il 1939 e il 1945 nelle campagne venete, ma soprattutto un tramite per rivivere il dramma e la violenza di tutti i conflitti. Gli aspetti comici s'intrecciano con le emozioni, la paura, le speranze di chi, seppur protetto dalla campagna, è comunque raggiunto dall'eco di rappresaglie, massacri, morte.
Lo spettacolo chiude la rassegna del teatro amatoriale curata quest'anno dalla stessa Filodrammatica in collaborazione con l'Amministrazione Comunale.
I biglietti sono in prevendita dalle 16 di sabato 24 novembre al botteghino del Teatro Accademico (7 euro gli interi, 5 euro i ridotti). Per informazioni Armando (340 9195371).