Friday 22 Jan 2021

You are here Maschera d`Oro 32^ edizione 2020 32° Festival Nazionale "Maschera d'Oro": Sabato 8 febbraio c'è Lo Scrigno

32° Festival Nazionale "Maschera d'Oro": Sabato 8 febbraio c'è Lo Scrigno

Primo appuntamento sabato 8 febbraio alle 21, al Teatro San Marco di Vicenza, con la 32ª edizione del Festival nazionale Maschera d'Oro, kermesse organizzata dal Comitato veneto della Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita) in collaborazione con Regione del Veneto, Comune di Vicenza, Il Giornale di Vicenza e Confartigianato Imprese Vicenza e con il patrocinio, tra gli altri, di Presidenza della Repubblica, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Amministrazione Provinciale di Vicenza e Fita nazionale.

Il primo dei sette gruppi finalisti a salire sul palcoscenico sarà Lo Scrigno di Vicenza, di scena con “7 minuti” di Stefano Massini, adattamento di Francesca Zanconato, regia di Amer Sinno.
La Vianello & Rossi, storica fabbrica ormai in crisi, è sul punto di essere acquisita da una multinazionale, che però, per perfezionare l'accordo, chiede ai dipendenti di accettare una riduzione di 7 minuti della pausa garantita. La decisione, a nome di tutte le maestranze, spetta alle nove rappresentanti sindacali, che si riuniscono per deliberare. Ma se all'inizio quella rinuncia sembra poca cosa, i dubbi sollevati da Bianca, la portavoce, portano in primo piano temi complessi e delicati, che fanno affiorare posizioni personali e riflessioni collettive: sulla dignità del lavoro, sulla paura di perderlo, sul ruolo che deve avere nella vita di ciascuno.
Attiva dal 1998 e alla sua prima partecipazione al Festival, nel corso della sua storia la compagnia Lo Scrigno ha affrontato testi molto vari per genere, pur prediligendo il registro brillante, spaziando da autori classici veneti come Carlo Goldoni a stranieri come Agatha Christie, John Graham e Laurent Baffie. L'allestimento di questo attuale testo di Stefano Massini è la prima prova da regista per Amer Sinno, già attivo come attore in altre compagnie amatoriali.
Sul palcoscenico saranno impegnate Livia Sasso, Maria Zanini, Martina Boschetti, Francesca Zanconato, Erika Magnabosco, Giada Conserva, Letizia Tonello, Irene Parente e Maddalena Dal Porto. Allestimento scenico di Francesca e Luciano Zanconato. Costumi di Amer Sinno. Luci e audio di Dedalofurioso.
La formazione vincitrice della Maschera d'Oro conquisterà anche il 26° Premio Faber Teatro, messo in palio da Confartigianato Imprese Vicenza: chi lo otterrà potrà esibirsi per una sera, il prossimo maggio, all'Olimpico di Vicenza, gioiello palladiano e teatro coperto più antico del mondo.
Il Teatro San Marco si trova in contrà S. Francesco, 76. Biglietti in prevendita nella sede di Fita Veneto, in stradella delle Barche, 7 a Vicenza (tel. 0444 324907, al mattino dal lunedì al venerdì): 10 euro gli interi, 8.50 i ridotti. La biglietteria del San Marco apre il sabato di spettacolo alle 19 (tel. 0444 921560).