Wednesday 22 Sep 2021

You are here Fita Veneto Comitato di Vicenza Estate Teatrale a Noventa Vicentina Quattro spettacoli dal 17 luglio

Estate Teatrale a Noventa Vicentina Quattro spettacoli dal 17 luglio

Quattro appuntamenti in cartellone, tra i quali un debutto, per l'Estate Teatrale promossa dal Comune di Noventa Vicentina e dalla compagnia Amici del Teatro "D. Marchesin", storica formazione locale. Tutti gli eventi si svolgono in piazza IV Novembre con inizio alle 21.15. Biglietti a 6 euro con prenotazione obbligatoria ad Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure 333 4725105.

Si comincia sabato 17 luglio con il Teatro dei Curiosi in "Uomini con la valigia", testo di Andrea Masiero, che ne cura anche la regia con Gianni Mazzucato: esilaranti o malinconiche, le storie degli uomini narrate in questa pièce sembrano unite solo dal fatto che ogni protagonista ha con sé una valigia, ma la realtà è molto diversa.
Risate al vetriolo venerdì 23 luglio con Nautilus Cantiere Teatrale in "Copa la vecia", versione dialettale veneta de "La zuppiera" di Robert Lamoreaux, tradotta e diretta da Piergiorgio Piccoli. Un industriale che rischia la bancarotta vuole convincere la sorella, erede dei beni terrieri di famiglia, a vendere tutto per farlo uscire dai guai, ma l'anziana non vuole sentirne parlare. Una domestica dall'aria sinistra propone una soluzione… drastica.
Il fascino senza tempo della commedia dell'arte sarà invece il filo conduttore de "Le mirabolanti fortune di Arlecchino (e peripezie dei comici dell'arte)", spettacolo pluripremiato proposto venerdì 30 luglio da La Trappola di Vicenza, testo e regia di Pino Fucito. Nel Seicento, due compagnie di teatro viaggiante sono in una situazione di grave difficoltà: tra screzi e amori, paure e speranze, insieme riusciranno a ripartire.
Un debutto, infine, per l'ultimo evento in cartellone, venerdì 6 agosto. La compagnia Lo Scrigno proporrà "Cinque donne con lo stesso vestito" di Alan Ball, per la regia di Amer Sinno. Ne sono protagoniste le cinque damigelle di una sposa che, al termine della cerimonia, anziché partecipare al ricevimento trascorrono il pomeriggio in una stanza, tra confidenze, progetti, discussioni, pianti e risate.

Il programma completo