Wednesday 22 Sep 2021

You are here Fita Veneto Gli attori ITAF per l'Italia al Festival di Montecarlo

Gli attori ITAF per l'Italia al Festival di Montecarlo


È la Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) a rappresentare l'Italia alla XVII edizione del Festival Mondiale del Teatro Amatori, di scena fino al 22 agosto nel Principato di Monaco per iniziativa dell'International Amateur Theatre Association (AITA-IATA), l'associazione mondiale delle federazioni amatoriali di teatro. FITA proporrà "D'Istanti Di-Stanze", opera realizzata dai giovani attori del progetto ITAF (International Theater Academy of Fita), diretti dal regista Daniele Franci, atteso sabato 21 e domenica 22 agosto.

«Lo spettacolo – spiega Franci - nasce da un progetto di antologia collettiva realizzato durante il primo lockdown e vede i sedici interpreti portare in scena storie e parole vere. Al debutto, lo scorso ottobre al Comunale di Novellara, in provincia di Reggio Emilia, venne addirittura offerta al pubblico la possibilità di assistere a tutte le prove e alla fase di montaggio dell'allestimento. Con "D'istanti Di-Stanze" credo si sia ribadita l'importante funzione narrativa, culturale e sociale del teatro». 

Il Festival riunisce 190 attori in rappresentanza di quindici troupes provenienti da diversi Paesi, con un ricco cartellone di spettacoli, incontri e workshop. In programma anche il 37° Congresso AITA/IATA e un incontro tra le federazioni aderenti al CIFTA, il Centro Internazionale dei Paesi di cultura latina.

«Siamo orgogliosi – commenta il presidente nazionale FITA, Carmelo Pace - di rappresentare l'Italia con uno spettacolo prodotto con giovani attori grazie al nostro consolidato progetto ITAF. Oltre che la conferma di un percorso di formazione ormai avviato da anni, è un forte messaggio al Teatro Amatoriale mondiale perché la grande passione che da sempre lo ha animato continui attraverso le nuove generazioni».

Foto di Tamara Boscaino