Wednesday 22 Sep 2021

You are here Fita Veneto 33° Premio Fitalia Sabato 22 maggio i nomi dei vincitori

33° Premio Fitalia Sabato 22 maggio i nomi dei vincitori

Appuntamento sabato 22 maggio alle 21 per conoscere i nomi dei vincitori del Premio Fitalia, storico riconoscimento della Federazione Italiana Teatro Amatori, giunto alla 33ª edizione. Trasmessa in diretta dal Museo dell'Attore di Genova, la manifestazione vedrà la partecipazione, quale ospite d'onore, dell'attore Enrico Bonavera, l'Arlecchino ufficiale del Piccolo di Milano. Si svolgerà in assenza di pubblico e sarà diffusa su www.fita.tv e attraverso la pagina facebook della Federazione.
Ben 106 gli spettacoli partecipanti alla kermesse (anche dal Veneto), che per la stagione 2020, causa pandemia, ha saputo reinventarsi sdoppiandosi: oltre alla versione classica, che vede impegnata una giuria tecnica guidata da Mauro Pierfederici, direttore artistico FITA, si è infatti attivato anche un Premio Fitalia Social, con il pubblico della rete come giudice, invitato a scegliere le proprie preferite tra le performance in concorso (ancora visionabili su www.fitateatro.eu). Notevole la risposta, con oltre 4200 voti unici raccolti.

«Questo Premio - commenta il veneto Aldo Zordan, vicepresidente nazionale FITA - ha da sempre un posto speciale nel cuore della Federazione e degli associati. In primo luogo perché è il più longevo, essendo stato istituito nel 1988, in concomitanza con la prima Festa del Teatro. E poi perché è aperto a tutti gli iscritti, fornendo così un'istantanea quanto mai attuale e significativa del mondo FITA nazionale».
«Credo che queste occasioni di confronto siano importanti per le nostre compagnie - commenta Mauro Dalla Villa, presidente regionale FITA Veneto - soprattutto in momenti come quelli che abbiamo attraversato e che ora ci auguriamo stiano davvero per concludersi. Il Veneto, in questo senso, non si è mai fermato: proprio ora, dopo la bella esperienza della maratona di letture "Dantesca" che ha coinvolto circa decento iscritti, stiamo conducendo un seminario online di scrittura drammaturgica con formatori di alto livello (subito raddoppiato per poter rispondere alle tante richieste) e stiamo lavorando al nuovo Festival regionale "Pillole di Teatro", che prenderà il via a luglio».