Saturday 17 Apr 2021

You are here Fita Veneto Mercoledì 3 marzo al via i programmi della WebTv FITA

Mercoledì 3 marzo al via i programmi della WebTv FITA

Mercoledì 3 marzo su il sipario della WebTv di FITA, la Federazione Italiana Teatro Amatori: alle 18 inaugurazione del portale fita.tv, alle 21 prima puntata di "Altuofianco", una delle rubriche già previste dal palinsesto.
FITA non si ferma, dunque, guarda con fiducia al futuro e in attesa della riapertura dei luoghi dello spettacolo, mette in campo nuovi strumenti che oggi possono aiutare a gestire l'emergenza e domani saranno d'ausilio per promuovere al meglio lo spettacolo dal vivo.
Con questo spirito, dopo le iniziative nazionali "Restiamo in compagnia", "Fita racconta", "Radio Pinocchio", "Fita events 3.0", "Ripartiamo dalla voce" e le tante altre promosse dal territorio (tra le quali la maratona di lettura "Dantesca", firmata da FITA Veneto e attesa dal 25 al 27 marzo con 200 interpreti iscritti), nasce perciò la prima WebTv della Federazione, con numerosi appuntamenti in diretta streaming e contributi extra che verranno caricati sulla piattaforma, in parte a disposizione di tutti gli utenti del web, in parte riservati agli iscritti.

Cinque le prime rubriche programmate. "Altuofianco", una serie di incontri con esperti che faciliterà gli iscritti alla Federazione nell'accesso al Terzo Settore con le nuove norme, gli adempimenti necessari e la gestione fiscale e burocratica dell'associazione. "UniverFITÀ", in partenza da venerdì 5 marzo, seminari online di storia del teatro in cui saranno ospitati i contributi di numerosi professori universitari. "Teatrincontri", confronti sul mestiere del teatrante, con apporti di esperienze di artisti FITA e nomi noti della cultura e dello spettacolo. "FormAzioni Giovani", appuntamenti dedicati al teatro dei giovani e per i giovani, con esperienze di laboratori online. E ancora "EduTeatro", il Teatro come strumento educativo, a scuola, nel sociale e nelle attività di cura.
«Come Federazione - sottolinea Mauro Dalla Villa, presidente regionale FITA Veneto - ci siamo sempre impegnati a rispondere tempestivamente alle esigenze del nostro mondo teatrale, sul versante della formazione come su quello dell'informazione, nella rappresentanza come nella consulenza e nell'assistenza per la gestione delle associazioni artistiche. In quest'ottica si pone anche questa iniziativa, pensata come ulteriore servizio a loro disposizione e come promozione del nostro teatro, quale spazio di approfondimento e di dialogo».
«Con questa iniziativa - commenta Aldo Zordan, vicepresidente nazionale FITA - avviamo un nuovo tratto di quel percorso che da sempre ci vede affiancare le nostre associazioni nella loro attività. La WebTv FITA è pensata come un punto di osservazione sul teatro dai più diversi punti di vista e come tale si arricchirà di contributi sempre nuovi, provenienti sia dall'interno che dall'esterno della nostra Federazione».
La programmazione sarà annunciata attraverso le pagine social FITA, nel sito nazionale www.fitateatro.eu e nel canale www.fita.tv.