Saturday 24 Aug 2019

You are here Compagnie Vicenza Le Scoasse di San Vito di Leguzzano

Le Scoasse di San Vito di Leguzzano

Anno di fondazione: 1990
Presidente: Lavinia Bortoli
Indirizzo: Via San Girolamo 2/a - 36030 San Vito di Leguzzano (VI)
Telefono: -
Facebook: https://www.facebook.com/scoasse.cabaret
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito web: www.scoassecabaret.it
Referenti: Lavinia Bortoli - 347 4464512 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Spettacoli disponibili


COTOLE
di Lavinia Bortoli

Regia di -

Tipo di teatro: cabaret

FotoFoto
Un spettacolo di cabaret con un cast al 100% al femminile, 5 attrici per raccontare in modo irriverente il mondo delle donne Donne di tutte le età, di diverse realtà che con ironia e sagacia mettono in scena il lato comico e non solo dell'essere donna nel nuovo millennio; tutto intorno a loro cambia ma loro, nonostante tutto, sembrano restare relegate sempre negli stessi stereotipi. Donne che interpretano tanti ruoli in un unico costume "le cotole", a volte lunghe a volte corte, sempre comunque pronte ad essere modificate a seconda di ciò che la società richiede loro. Dopo l'esordio del 1997 con "L'otto sMarso" dove si sorrideva delle pari opportunità ora questo spettacolo per raccontare noi stesse e le donne attorno a noi."

GÒDERSELA CON MANCO
di Lavinia Bortoli

Regia di compagnia "autoreggente"

Tipo di teatro: lingua, dialetto, cabaret

FotoFoto
Ritorniamo al cabaret, un cabaret che osiamo definire "civile". Il filo conduttore sarà la crisi economica. Interverranno sul palco vari personaggi che proporranno la loro ricetta per assaporare il meglio dalla vita nonostante tutto: dall'inventrice di strani aggeggi per energie rinnovabili, al "maestro agricolo", che fatica a spiegare i rudimenti dell’orticoltura a due svampite cittadine; dagli operai che occupano i propri stabilimenti e si ingegnano con nuove produzioni, alle arzille vecchiette che dell’arte di arrangiarsi potrebbero presiedere un master; dall'uso della rete internet, alle astute trovate di alcuni loschi figuri. Passo dopo passo, arriveremo ad un nuovo misuratore del vero benessere di un paese: il F.I.L., felicità interna lorda, perché, sebbene in piena decrescita, si può essere felici. Un cabaret frizzante ed intelligente legato alla realtà che provoca contemporaneamente risate e riflessioni profonde perché vogliamo, attraverso i nostri spettacoli, contribuire al miglioramento della vita in e di comunità.

QUANDO LE VACCHE ERANO VERAMENTE MAGRE!
di Lavinia Bortoli

Regia di -

Tipo di teatro: teatro di narrazione, lingua

FotoFoto
Teatro di narrazione basato sui ricordi di Silvano Bortoli dal 1930 al 1955. Uno spettacolo che ha una valenza di testimonianza storica con un susseguirsi di racconti pieni di freschezza, comici e commoventi. Una narrazione corale con tre attori che ci riportano in quel mondo contadino dove sono le nostre dimenticate radici. La storia si svolge nel piccolo mondo di una contrada di Malo dove il protagonista nasce, cresce, impara il lavoro del contadino, conosce la guerra e la paura, la gioia e la speranza del dopoguerra, diventando uomo. Un tuffo in un tempo di "vere vacche magre". Un tempo in cui è cresciuta una generazione di veneti a cui questo spettacolo, intenso e divertente, cerca di dare voce.

Notizie dei Comitati Provinciali

Tel. +390444324907
P.IVA 02852000245
Comitato regionale:
INFORMATIVA PRIVACY & COOKIES