Wednesday 20 Feb 2019

You are here Compagnie Vicenza La Ringhiera di Vicenza

La Ringhiera di Vicenza

Anno di fondazione: 1979
Presidente: Riccardo Perraro
Indirizzo: Via Thaon di Revel 66, 36100 Vicenza
Telefono: 0444 570099
Facebook: https://www.facebook.com/teatroringhiera/
E-mail: -
Sito web: www.teatroringhiera.it
Referenti: Riccardo Perraro - 0444 570099 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Maria Pia Lenzi - 347 1747432 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Spettacoli disponibili


SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE
di Luigi Pirandello

Regia di Riccardo Perraro

Tipo di teatro: dramma

FOTOFOTO     FOTOFOTO     FOTOFOTO
Sul palcoscenico di un teatro, durante le prove di una commedia, irrompono i Personaggi abitanti la fantasia di uno scrittore che chiedono agli attori di mettere in scena la loro storia. Un percorso avvincente, ora drammatico ora paradossale, che rende vera la finzione del palcoscenico e finta la realtà del quotidiano, per raccontare il genio dello scrittore siciliano sospeso tra Vita e Forma.

LA SENSALE DI MATRIMONI
di Thornton Wilder

Trad. C. Fruttero e F. Lucentini

Regia di Riccardo Perraro

Tipo di teatro: commedia

FOTOFOTO     FOTOFOTO     FOTOFOTO
Dolly è un'intraprendente vedova irlandese, assunta dal ricco e burbero mercante Horace Vandergelder con il preciso incarico di trovargli una moglie appropriata. La furba mediatrice però ha già in mente un altro progetto e per realizzarlo muoverà i fili di un intricato groviglio di equivoci e travestimenti nel quale si avvicenderanno variopinti personaggi, in un dinamico gioco di divertenti malintesi.

COME ERAVAMO
di Jean Bouchaud

Traduzione di Fabio Regattin

Regia di Riccardo Perraro

Tipo di teatro: commedia

FOTOFOTO     FOTOFOTO     FOTOFOTO
Una grande finestra si apre sull'interno di un piccolo appartamento dall'atmosfera rarefatta, in un angolo di Parigi. Tre donne: un'anziana madre, la figlia e una giovane agente immobiliare. Uno spaccato di vita: tre giorni durante i quali, tra conflitti mai risolti, malinconie e rimorsi, trovano spazio diffidenze e confidenze, speranze e illusioni, ma anche la riscoperta di relazioni sincere e il piacere di fare tesoro delle piccole cose ... mentre fuori dalla finestra ammiccano le note di un pianoforte.

L'ILLUSION COMIQUE
di Pierre Corneille

Traduzione e adattamento di Luigi Lunari

Regia di Riccardo Perraro

Tipo di teatro: comico, tragico, eroico, farsesco

FOTOFOTO     FOTOFOTO     FOTOFOTO
Pridamante, tormentato dalla scomparsa di suo figlio Clindoro, dopo anni di vana ricerca, viene accompagnato da Dorante all'ingresso di una grotta in cui abita Alcandro, un mago che sa leggere nel cuore degli umani e che attraverso incantesimi e apparizioni mostrerà al vecchio padre avventure e peripezie del figlio, fino a giungere ad un finale imprevedibile. La complessa struttura dell'opera è basata su un gioco di apparenze ingannevoli, attraverso una contaminazione di generi: dal comico al tragico, dall'eroico al farsesco. E' un omaggio al mondo e all'arte del teatro contemporaneo; la formula del "teatro nel teatro" viene portata alle sue estreme conseguenze: non solo la vita è un teatro, ma è il teatro stesso a diventare scelta e ragione di vita e chiave di lettura di una realtà sempre sfuggente e illusoria.

UN TRANQUILLO WEEK END DI FOLLIA
di Alan Bond - trad. di Luigi Lunari

Regia di Riccardo Perraro

Tipo di teatro: lingua, commedia

LOCANDINALOCANDINA     FOTOFOTO     FOTOFOTO
Victor e di Pamela sono due attori sulla via del tramonto, divorziati da qualche anno, che della casa di campagna di si servono a turno per condurvi qualche amico. Basta un piccolo equivoco, e in questo particolare week end si ritrovano in quattro: Victor con un'attricetta di belle speranze, Pamela con un giovane ammiratore che scrive poesie e beve solo latte. Poi arrivano anche i loro due figli, Sabrina e Robert, con i loro compagni: un pubblicitario americano e una simpatica giapponesina. Otto persone, in un week end previsto per due, a dare il via ad un crescendo di situazioni imbarazzanti e grottesche, impreviste e divertenti... che metteranno a nudo la vera identità dei protagonisti, in bilico tra aspirazioni artistiche e frustrazioni, desideri ed illusioni.

Tel. +390444324907
P.IVA 02852000245
Comitato regionale:
INFORMATIVA PRIVACY & COOKIES