Thursday 23 Nov 2017

You are here Fita Veneto Comitato di Padova Saonara: la rassegna "Andemo a Teatro" compie 25 anni con quattro date a novembre

Saonara: la rassegna "Andemo a Teatro" compie 25 anni con quattro date a novembre

Venticinquesima edizione per la rassegna "Andemo a Teatro": una bella soddisfazione per l'appuntamento, che negli anni ha saputo meritarsi l'affetto di un pubblico sempre più numeroso e affezionato. Quattro gli spettacoli in cartellone - tra i quali ben due debutti - tutti a novembre, il sabato sera alle 21, al Centro Parrocchiale Raoul Follerau di Saonara, in provincia di Padova.

E sarà proprio con una "prima" che il sipario si leverà sabato 4 novembre. La compagnia Trentamicidellarte di Villatora (nella foto) proporrà infatti una versione dialettale della commedia "Nemici come prima" di Gianni Clementi, per la regia di Gianni Rossi. La vicenda si svolge nella sala d'attesa del reparto di terapia intensiva di un ospedale, nel quale è ricoverato in gravi condizioni il proprietario di una catena di macellerie. Tra le due figlie dell'uomo, diametralmente opposte tra loro, inizia un confronto sempre più serrato, che ne rivela l'egoismo e l'avidità: un corpo a corpo che si allarga al marito di una delle due e alla giovane badante del moribondo, in un crescendo di risate (anche amare) fino all'imprevedibile finale.
Sabato 11 novembre sarà la volta della compagnia I Lampioni Storiti di Villanova di Camposampiero, che proporrà "Non sparate sul postino", un classico della comicità firmato da Derek Benfield. Diretta da Fioravante Gaiani, la pièce è ambientata in un castello che i proprietari, in ristrettezze finanziarie, sono costretti ad aprire al pubblico. Sarà proprio questa la scena di una vicenda dai risvolti eisilaranti, che avrà per protagonisti un prezioso quadro, due ladri assetati di vendetta, una coppia di sposini, una cameriera facile agli innamoramenti, una guida che si crede sexy, un capo boyscout con torma di ragazzini al seguito, una coppia di "rustici" turisti, una contessa decaduta e il suo eccentrico marito, cultore di un hobby molto particolare: il tiro al postino.
Sabato 18 novembre toccherà invece alla compagnia Teatro Veneto Città di Este, diretta da Stefano Baccini in "Nudo alla meta", tra le commedie dialettali più note del commediografo polesano Enzo Duse. La vicenda ruota attorno a Gervasio Cristofoletti, un modesto impiegato che tira a campare a fatica con moglie e figlia a carico. Un giorno, uscito di casa per depositare una grossa somma affidatagli dalla ditta, rientra sconvolto, dichiarando di aver smarrito la busta contenente il denaro. Ma si tratterà davvero di un incidente? O Gervasio non avrà inscenato tutto per intascare il malloppo? Non potendo resistere al disonore, l'uomo tenta di togliersi la vita, ma viene salvato in extremis, ricevendo persino una medaglia per la sua integrità: ma...
Ancora un debutto a chiudere la rassegna, sabato 25 novembre, in compagnia de El Canfin di Baricetta, in provincia di Rovigo. Il gruppo presenterà la commedia dialettale "Villa Artemisia" di Velise Bonfante, per la regia ancora una volta di Gianni Rossi. Il pubblico farà così la conoscenza di Mafalda, governante della villa di proprietà della contessa Artemisia. Approfittando di una vacanza della padrona, la donna decide di vendicarsi per un vecchio sgarbo d'amore subito da Giordano, suo ex fidanzato che le ha preferito un'altra giovane più ricca. Gli fa dunque credere di aver ereditato villa e titolo da una zia d'America. In un crescendo di confusione ed equivoci, la villa diventerà il teatro di un vortice di situazioni comiche, fino all'inatteso rientro della legittima proprietaria...

La rassegna è curata per la parte organizzativa dalla Pro Loco di Saonara, con la direzione artistica dell'Associazione Culturale Trentamicidellarte di Villatora. La manifestazione, inoltre, gode del patrocinio di Comune di Saonara e Provincia di Padova.
Biglietto unico a 6 euro. Biglietteria aperta dalle 19.30 nelle sere di spettacolo. Prevendite al Bar Patronato Tombelle, prenotazioni al 348 3240213 e informazioni al 329 2299637, oppure al 328 9288075. Info anche su www.trentamicidellarte.it e www.prolocosaonara.it.

Il programma completo