Saturday 24 Aug 2019

You are here Compagnie Vicenza G & Co. Teatro di Rossano Veneto

G & Co. Teatro di Rossano Veneto

Anno di fondazione: 2005
Presidente: Marina Beltramello
Indirizzo: Viale Montegrappa, 15 - Rossano Veneto (VI)
Telefono: 392 5895977 - 340 3216006 - 393 5305676
Fax: -
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito web: -
Referenti: Marina Beltramello - 392 5895977

Spettacoli disponibili


COME D'AUTUNNO SUGLI ALBERI LE FOGLIE
Adatt. di Simone Bragagnolo

Regia di Simone Bragagnolo

Tipo di teatro: in lingua italiana e dialetto veneto

       
Rappresentazione pensata per l'inserimento ottimale nel contesto di ville storiche e residenze di campagna, con scene collocate in zone diverse, a realizzare uno spettacolo "itinerante" nel quale attori, comparse e pubblico animano il "palcoscenico vasto" che si viene naturalmente a creare. Uno spaccato di vita contadina, dei primi del novecento, nel quale erompe l'inizio della tragedia immane di un conflitto mondiale. A partire dalla genesi di una sventura "familiare", la vicenda porta il pubblico nell'angoscia dell'ospedale militare, nell'ansia mai sopita dal vino dell'osteria, agli orrori della guerra di trincea... Il testo è liberamente tratto dai diari dei soldati, da libri letti, da racconti ascoltati, da una lettera originale arrivata dal fronte... un percorso attraverso gli occhi di quel periodo storico, per conoscere e capire, per dare memoria a dei ragazzi che hanno combattuto, e sono morti a soli vent'anni.

 

TELEFIABA
di autore sconosciuto

Regia di Simone Bragagnolo

Tipo di teatro: comico, musicale, in lingua, per bambini

       
I personaggi delle favole sono alquanto preoccupati perché i bambini non chiedono più di leggerle ma preferiscono guardare sempre la tv! Decidono quindi di entrare in concorrenza e di condurre loro stessi dei programmi televisivi creando l'emittente "Telefiaba". Alla fine però si accorgono che tutto diventa banale, scontato, che copiando il mondo della televisione la fantasia ci perde e che forse è meglio valorizzare le favole e i loro personaggi prima che scompaiano per sempre e il disastro sia irreparabile.

 

IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI
tratto da Giulio Verne

Regia di Simone Bragagnolo

Tipo di teatro: comico, musicale, in lingua

       
Siete pronti a partire con noi per un meraviglioso viaggio intorno al mondo? Mille avventure porteranno il nostro eroe Mr. Fogg ed il suo inseparabile maggiordomo Passpartout attraverso i continenti per riuscire a vincere la scommessa del secolo con i suoi pari del "Fanagott Club". Voleranno in cielo tra le nuvole... incontreranno indigeni di strane tribù... salperanno per oceani incontaminati con marinai ricchi di esperienza e bramosi di avventura... sempre inseguiti da un misterioso ispettore Fix. Incontreranno la principessa Auda e rapiti dagli indiani scopriranno la paura ed il coraggio, l'odio e l'amore, il vento e la passione. In questa corsa contro il tempo riusciranno alla fine a vincere la scommessa? Immergetevi nella fantasia e sulle note della canzone viaggerete con Fogg e Passpartout nel "Giro del mondo in ottanta giorni".

 

IL NOBILE E IL DIAVOLO
di Simone Bragagnolo, Aldo Bordignon, Franco Marchiori

Regia di Simone Bragagnolo

Tipo di teatro: storico, in lingua, dialetto veneto

       
Narra una leggenda che verso la metà del XIX° secolo un nobile rossanese, uno dei personaggi più in vista dell'epoca, avesse stretto un patto con il diavolo. Carrozze senza cavallo e senza cocchiere attraversavano nottetempo i suoi possedimenti e, in particolare, il parco della sua residenza; apparizioni diaboliche venivano scorte tra gli alberi del parco stesso e all'interno della torricella, che tuttora lo adorna; grida notturne e rumori strani venivano avvertiti dai paesani impauriti. "Il Nobile e il Diavolo" mette in scena la leggenda rossanese che vuole coinvolti il nobile Riccardo Sebellin e l'allora Parroco Don Giovanni Benetti, nella Rossano del 1885; contrapposti in un acceso scambio epistolare che sfocerà in una vicenda giudiziaria altrettanto aspra. Lo spettacolo diventa un pretesto per approfondire la vita del Sebellin, illustre rossanese che tanto ebbe a fare per la propria comunità, e della sua trasposizione in chiave leggendaria.

 

FRANKENSTEIN JR., DRAKULA E... L'UOMO KUPO!
di Simone Bragagnolo

Regia di Simone Bragagnolo

Tipo di teatro: commedia musicale, in lingua

       
Opera liberamente tratta dal film "Young Frankenstein" di M. Brooks. Nessuno avrebbe potuto immaginare quello che sarebbe accaduto, in un tranquillo paese della Transilvania... due tra le più mitiche e diaboliche figure avrebbero sconvolto le tranquille notti degli ignari abitanti... La creatura, enorme ed orrenda, riportata in vita dalla mente pazzamente geniale del Doktor Frankenstein, pronta a gettare nel panico gli abitanti riportando nei loro sonni gli incubi degli esperimenti del nonno Viktor Von Frankenstein... Quale forza potrà salvarli questa volta? E nel frattempo un'altra minaccia incombe sul paese... un assetato vampiro, il Conte Drakula, alla ricerca di giovani prede con il suo fido aiutante Boris. Il mostro è però incalzato da due audaci preti "cacciavampiri", aiutati dalle loro fedelissime sorelle, appartenenti ad un particolarissimo ordine delle alpi venete... Riusciranno i nostri eroi a sconfiggere il male? O sarà il male stesso a mostrare il suo volto più imprevedibile? ...e poi lui... l'uomo Kupo... figura ancor più temibile, perché perennemente celata alla vista... Tutto questo in un susseguirsi di colpi di scena, inseguimenti, pianti e lamenti... Questa notte non vi sentirete più come prima... per la paura o per le troppe risate? Avete due ore di tempo per scoprirlo!

 

Notizie dei Comitati Provinciali

Tel. +390444324907
P.IVA 02852000245
Comitato regionale:
INFORMATIVA PRIVACY & COOKIES