Saturday 24 Aug 2019

You are here Compagnie Vicenza Risi e Sorrisi di Grumolo delle Abbadesse

Risi e Sorrisi di Grumolo delle Abbadesse

Anno di fondazione: 1997
Presidente: Federica Trevisan
Indirizzo: Via Monache, 16 - 36040 Grumolo delle Abbadesse (VI)
Telefono: 339 7928303
Facebook: -
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito web: -
Referenti: Federica Trevisan - 339 7928303
Bruno Rizzato - 347 8360578

Spettacoli disponibili


EL DOTTORE DEI MATI
da "Il medico dei pazzi" di Eduardo Scarpetta


adatt. di F. Trevisan

Regia di -

Tipo di teatro: brillante, dialetto

Nella pensione "Teresina" vive Nicolino che è mantenuto in città dal ricco zio Bortolo Villanova. Lo zio crede che il nipote abbia studiato medicina, sia psichiatra e gestisca una clinica. In realtà Nicolino si è dato alla bella vita e al gioco. Così quando Bortolo con la famiglia decide di andare a trovarlo, Nicolino non trova di meglio che far passare la vicina pensione "Teresina" per il suo manicomio e gli ospiti per pazzi. Del resto in questo non è molto lontano dalla realtà.

LE PILLOLE D'ERCOLE
da M. Hennequin e P. Bilhaud


adatt. di F. Trevisan

Regia di -

Tipo di teatro: brillante

L'intreccio della vicenda e i caratteri dei personaggi garantiscono un sicuro divertimento raffinato adatto a qualsiasi tipo di pubblico. La vicenda gravita attorno a due medici, uno dei quali ha inventato "le pillole d'Ercole", pastiglie afrodisiache ad alto potenziale di resa, le quali, usate a sproposito, generano malintesi a raffica, contrattempi, situazioni impossibili, scatenando una bagarre incredibile attorno a un tranquillo albergo termale e sconvolgendo la normale vita familiare di due coniugi fedelissimi. Il tutto culmina in un finale esilarante.

NON SPARATE SUL POSTINO
da Derek Benfield


adatt. di F. Trevisan

Regia di -

Tipo di teatro: brillante, dialetto

Siamo in una villa veneta ed i proprietari, a corto di finanze, sono costretti ad aprire al pubblico per sbarcare il lunario. Tra le sale, divenute meta turistica di gite ed escursioni, si sviluppa la storia che ha come protagonisti un quadro di grande valore e due ladri (Zaccaria e Clara) appena usciti dal carcere, col vivo desiderio di vendicarsi ed uccidere Tarcisio, causa del loro arresto. Questi è un uomo mite, ma che causa pasticci ed equivoci a non finire, creando innumerevoli gags. Ginevra, moglie di Tarcisio, è una bella donna, dolce e risoluta, figlia di Lady Matilda, proprietaria della villa, una contessa decaduta; il marito, Camillo Visconti un tipo "eccentrico", è un personaggio particolarissimo con un hobby del tutto particolare: ama il tiro al postino... considerato una spia straniera molto pericolosa. Altri bizzarri personaggi completano piacevolmente il quadretto comico.

Notizie dei Comitati Provinciali

Tel. +390444324907
P.IVA 02852000245
Comitato regionale:
INFORMATIVA PRIVACY & COOKIES